Seminario – “LE BUONE PRASSI: L’ASCOLTO E LA VALUTAZIONE PSICOLOGICO-GIURIDICA DELLE VITTIME VULNERABILI NEL PROCESSO PENALE”

Si è svolto Venerdì 18 Gennaio 2019 dalle 09:00 alle 14:00, presso la Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma “Sala Biblioteca” Piazza Adriana 2, il seminario : “LE BUONE PRASSI: L’ASCOLTO E LA VALUTAZIONE PSICOLOGICO-GIURIDICA DELLE VITTIME VULNERABILI NEL PROCESSO PENALE”.

In occasione dell’evento sono state presentate le:“Buone prassi per la raccolta delle dichiarazioni/testimonianza di vittime vulnerabili o in condizioni di particolare vulnerabilità” a cura di Vera Cuzzocrea e Melania Scali, – docente nel Master del modulo “L’ascolto del minore” – con la revisione di Maria Monteleone, Paola Di Nicola e Antonello Cucino e le “Buone prassi per la valutazione psicologica delle vittime in condizioni di particolare vulnerabilità nell’ambito del processo penale” a cura di Melania Scali ed Elisa Spizzichino con la revisione di Luciano Imperiali e Antonello Cucino.

L’ Ordine degli Psicologi del Lazio da anni contribuisce al dibattito tecnico-scientifico sulle buone prassi in sede processuale, in particolare penale, anche in considerazione del contributo specialistico fornito nel corso delle indagini sia nelle raccolta della prova testimoniale che valutativa delle proprie figure  esperte al fianco dell’Autorità Giudiziaria e dell’Avvocatura.

L’evento è stato un’occasione per fotografare lo stato dell’arte nella gestione delle vittime in condizioni di vulnerabilità nelle varie fasi dell’iter giudiziario e riflettere criticamente sulle “buone prassi” da adottare a tutela delle vittime e di tutti gli altri attori processuali coinvolti. Ciò alla luce delle diverse innovazioni della ricerca scientifica sul campo, delle disposizioni europee e dei diversi cambiamenti normativi e procedurali introdotti negli ultimi anni nel nostro Paese.

 

Di seguito gli interventi dei relatori/relatrici che hanno presenziato al Convegno.

Moderatrice del Convegno

Marilena Mazzolini, Psicologa-psicoterapeuta, coordinatrice del Gdl Psicologia Forense Ordine Psicologi del Lazio

“Cornice psicologica-giuridica sulla vulnerabilità: gli studi scientifici e i bisogni delle vittime”

Vera Cuzzocrea, Psicologa-psicoterapeuta, componente del Gdl Psicologia Forense Ordine Psicologi del Lazio.

“Vittime vulnerabili e in condizioni di vulnerabilità: stereotipi di genere”

Paola Di Nicola, Giudice delle Indagini Preliminari Tribunale di Roma

“Principi e garanzie processuali”

Luciano Imperiali, Seconda Sezione Penale Corte di Cassazione

“Aspetti normativi e procedurali nella raccolta della prova dichiarativa nel procedimento penale”

Maria Monteleone, Magistrata, Coordinatrice Pool Antiviolenza, Procura della Repubblica di Roma”

“Il contributo tecnico-specialistico dell’espert* nel corso delle indagini: presentazione delle buone prassi”

Melania Scali, Psicologa-psicoterapeuta, componente del Gdl Psicologia Forense Ordine Psicologi del Lazio

“La difesa della persona imputata e le buone prassi”

Mauro Catenacci, Ordinario di Diritto Penale, Facoltà di Giurisprudenza Università di Roma Tre

“Il ruolo del consulente di parte”

Elisa Spizzichino, Psicologa-psicoterapeuta, componente del GDL di Psicologia Forense, Ordine degli Psicologi del Lazio

Discussione e chiusura dei lavori

Pietro Stampa, Vice Presidente Ordine Psicologi del Lazio

 

Social tagging: >

Comments are closed.