24 Novembre 2017 : doppio appuntamento con il master “Tutela, diritti e protezione dei minori”

Nuovo appuntamento  con le attività in presenza del master “Tutela, diritti e protezione dei minori”!

Nella settimana dedicata ai diritti per l’infanzia e l’adolescenza, fervono i preparativi per un nuovo doppio appuntamento con i seminari in presenza del master.

Dalle ore 16 alle ore 18, presso l’Aula M di via Paradiso 12, la prof.ssa Daniela Leban condurrà il seminario “I diversi aspetti della responsabilità civile in famiglia: evoluzioni e prospettive”, che, come annunciato già nel titolo, avrà come oggetto la responsabilità civile vista in un’ottica esclusivamente familiare, partendo dalle immagini dell’illecito familiare e dalle evoluzioni di questo. Un’ attenzione specifica sarà rivolta al comportamento di un genitore che abbia cagionato un danno ingiusto, provocando una lesione agli interessi del figlio, che possa dare origine a un risarcimento nei suoi confronti. I casi sono innumerevoli: dal padre che non si preoccupa della propria figlia naturale , alla lesione provocata dall’inosservanza del diritto di visita, alla completa privazione del ruolo genitoriale. Anche il diritto a nascere sano viene contemplato nello studio: vedremo le cd. nascite indesiderate, sia per inefficace interruzione di gravidanza, sia per la nascita di bimbi portatori di handicap, non dimenticando che anche la nascita di un bambino sano può generare responsabilità civile.
L’illecito può essere commesso anche dal minore: in tal caso parleremo di culpa in vigilando o in educando dei genitori. La casistica è quanto mai nutrita ed interessante per i partecipanti al seminario.

leban-2-1Nella stessa giornata, presso lo studio della prof.ssa Paola Bastianoni, nelle sede del Dipartimento di Studi umanistici, in Via Paradiso 12, dalle ore 14 alle ore 18, si svolgerà  il seminario rivolto ai soli corsisti del master,  “Eventi avversi in età infantile ed esiti psicopatologici in età adulta”,a cura della prof.ssa Franca Miola, rivolto al tema delle Infanzie Infelici, con un focus specifico sulle cicatrici prodotte da esperienze sfavorevoli precoci e da eventi dolorosi, che possono generare sintomi e disturbi  anche a molti anni di distanza, condizionando la salute fisica e il funzionamento psichico delle persone che le esperiscono. Si identificheranno  le varie facce dello stress emotivo e la gravità dello stesso, quali fattori di rischio  per lo sviluppo di malattie fisiche,psicologiche e psichiatriche in tutto l’arco della vita. Si proseguirà con la conoscenza dei meccanismi di difesa disfunzionali e sulle modalità patologiche di fronteggiamento con particolare attenzione ai possibili percorsi riparativi e di attivazione di resilienza. Nella seconda parte della giornata i partecipanti potranno effettuare personalmente, in attività condotte in piccoli gruppi,un’ esperienza di elaborazione adattiva di eventi sfavorevoli esperiti. Tutto ciò in un contesto di accoglienza e condivisione, con un pensiero riflessivo rivolto ai principi che definiscono il diritto all’infanzia, e  ai suoi  diritti materiali e immateriali.

miola-1

Comments are closed.