27 Ottobre 2017 : doppio appuntamento in presenza con il master “Tutela, diritti e protezione dei minori”

Proseguono gli appuntamenti in presenza del master “Tutela, diritti e protezione dei minori” : per Venerdi 27 Ottobre è previsto un doppio appuntamento teso ad  approfondire il già ricco programma formativo online.

Si terrà dalle ore 14 alle ore 16, presso l’aula M di Via Paradiso 12,  il seminario dal tema “Le nuove famiglie”, condotto dalla prof.ssa Daniela Leban (Università di Trieste) che, dopo una breve introduzione sul concetto di famiglia e sul suo evolversi lungo l’arco degli anni, focalizzerà la sua attenzione sul quadro normativo interno, in primis la L.76/2016, relativa alle convivenze e alle unioni civili.Di entrambe saranno poste in evidenza le caratteristiche ma soprattutto le problematiche ad esse connesse, tra cui quella relativa alla poligamia, fattispecie non di poco conto se si pensa alla mutevole realtà in cui viviamo. Per quanto riguarda le unioni civili, dopo aver trattato la questione della carenza del requisito della fedeltà, ci si concentrerà sul binomio cambiamento di sesso – scioglimento del matrimonio: fino a poco fa, la rettifica anagrafica di cambiamento di sesso produceva lo scioglimento del matrimonio. Ora non più. Da ultimo verranno trattati i nuovi percorsi della genitorialità alternando le opposte visioni di dottrina e giurisprudenza in materia: nonostante la nutrita casistica sembra vi sia un percorso ancora lungo da compiere.

A seguire, dalle ore 16 alle ore 19, nella stessa sede, il seminario dal titolo “La valutazione delle capacità genitoriali nelle procedure di separazione: richieste del Tribunale, ruoli dei servizi” , che si propone di offrire elementi di conoscenza generale e specifica rispetto alle cornici giuridiche, ai contesti giudiziari, alle pratiche e ai ruoli professionali e alle procedure inter-istituzionali che riguardano la valutazione della genitorialità e la presa in carico dei servizi nelle procedure di separazione dei genitori. Attraverso casi di studio saranno affrontate criticità e buone prassi del lavoro dei professionisti incaricati dal Tribunale, dei servizi e delle altre figure coinvolte nell’iter valutativo e nelle fasi successive di monitoraggio e di eventuale attuazione di interventi di sostegno. In particolare, verrà affronta la dimensione della tutela del minore rispetto al percorso valutativo e agli interventi successivi. Relatori saranno M. Tartari (psicologa-psicoterapeuta, CTU), M. Colombari (psicologa-psicoterapeuta, dirigente Ausl Treviso), F. Rech (avvocata specializzata in diritto di famiglia e tutela minori).

Social tagging: >

Comments are closed.