Adozione

VOLUMI

- Cancrini E. (2010). Una ferita all’ origine. Borla Editore, Roma.

una ferita all'origine

Il volume affronta le problematiche relative alla possibilità di aiutare un bambino precocemente traumatizzato, attraverso un percorso terapeutico psicoanalitico. L’autore si interroga sui fattori terapeutici che permettono al bambino di recuperare la ferita alle origini, gli abbandoni, gli abusi, i maltrattamenti elementi che possono bloccare lo sviluppo evolutivo e sfociare in psicopatologia. L’esperienza psicoanalitica realizzata con i bambini adottivi mostra – sostiene l’autore – la possibilità di ripristinare la capacità mentale ed affettiva del bambino permettendogli di recuperare la ferita alle origini.

 - Cellentani O. (2008). Trauma e relazioni traumatiche. Riflessioni teoriche e prospettive psicoanalitiche. Franco Angeli, Milano.

trauma-e-relazioni-traumatiche

Il volume, scritto per professionisti, fonda le linee di lavoro sul concetto di trauma. L’autrice effettua un ampio ed approfondito excursus storico e teorico sul trama e le sue espressioni. Si parla di trauma o meglio di relazioni traumatiche, perché l’esperienza stessa si snoda all’interno di relazioni primarie di accudimento e cura e si realizza nelle prime fasi dello sviluppo.

- Fadiga L. (2003). L’adozione. Il Mulino, Bologna.

L' adozione

Negli ultimi trent’anni, l’istituto dell’adozione ha subito profonde modifiche spostando l’attenzione verso la tutela dei diritti di minori rispetto ai desideri delle coppie senza figli. In questo volume, l’autore effettua una rassegna articolata ed esaustiva delle norme, decreti e leggi che si sono occupati di adozione e della tutela dei minori dal novecento ad oggi. La presente edizione (seconda) fa il punto della situazione in merito all’adozione, enfatizzando gli aspetti di forza e di debolezza dell’iter adottivo e dei soggetti coinvolti.

 -  Fava Vizziello GM., Simonelli A. (2004). Adozione e cambiamento. Bollati Boringhieri, Torino.

Adozione e cambiamento

Il volume offre una vasta panoramica teorico-metodologica sui possibili interventi di valutazione e trattamento nelle situazioni di adozione. Mantenendo come sfondo teorico la matrice dell’attaccamento e le teorie di matrice sistemico-relazionale, le autrici offrono interessanti spunti per professionisti, famiglie, scuole e comunità sociale per avvicinarsi alla tematica, adottare strumenti di lavoro idonei per adeguate valutazioni ed interventi di sostegno.

 - Grotta A. (2003). Fare Adozione. Materiali e testimonianze per l’innovazione. Regione Emilia Romagna, Assessorato alle Politiche Sociali. Immigrazione. Progetto Giovani. Cooperazione Interazionale. Bologna.

Fare_Adozione

Il volume offre una panoramica articolata dell’iter adottivo, con riferimento alle tipologie di famiglie che adottato ed alle realtà dalle quali provengono i bambini adottati. Particolare importanza viene attribuita ai modelli educativi e di accudimento dei paesi di origine e la preparazione delle coppie ad accogliere il minori. Accento viene posto al termine del volume sul post – adozione.

Scarica l’allegato  : Fare_Adozione

 - Maini M., Vettori D. (2014). Essere in un gesto. I sensi dell’adozione. Franco Angeli, Milano.

essere in un gesto

Gli autori si rivolgono al mondo delle famiglie, a genitori, ai figli, agli operatori con l’obiettivo di offrire modalità di lettura originali dell’esperienza adottiva. Il volume, infatti, offre un modello di lavoro di gruppo sperimentato con adolescenti ed effettua una narrazione che spazia dal primo momento di vita, quindi la nascita, alle fasi successive caratterizzate da abbandono, trauma e da esperienza di condivisione, di accudimento e di cura. Partendo da un punto di vista teorico, si arriva al racconto dell’esperienza, fino a giungere all’esplorazione dei sensi dell’adozione, dove tatto, gusto, olfatto, vista e udito sono coinvolti.

- Mastella M. (2009). Sognare e crescere il figlio di un’altra donna. Ascoltando e sperando con i genitori adottivi. Edizione Cantagalli, Siena.

 sognare e crescere il figlio di un'altra donna

Il volume è rivolto principalmente ai genitori che sono interessati ad intraprendere l’iter adottivo e a tutti coloro che hanno già avuto esperienza di adozione e che si trovano ad affrontare gli aspetti evolutivi e critici dell’iter adottivo. L’autore – psicoanalista – documenta un lungo lavoro di riflessione svolto con un gruppo di genitori adottivi, con i quali si è periodicamente ritrovato per condividere le tematiche, le paure, le risorse appartenenti al percorso genitoriale adottivo.

 - Miliotti A.G. (1999). Abbiamo adottato un bambino. Consigli e indicazioni per genitori adottivi e non solo. Franco Angeli, Milano

abbiamo adottato un bambino

Il volume rappresenta un manuale utile per ogni coppia adulta che sia interessata a conoscere in maniera più approfondita il “mestiere” di genitore. Lo stile adottato è molto diretto e concreto, di aiuto per le difficoltà quotidiane che si possono presentare fin dai primi momenti dell’adozione; è un modo utile per i genitori di confrontarsi e poter condividere metaforicamente le proprie fatiche. L’autrice percorre le tappe della vita caratterizzanti l’evoluzione della famiglia e dei figli adottivi, con particolare attenzione alle difficoltà comuni nell’incontro, nella conoscenza e nella condivisione della storia e delle origini.

 - Miliotti A.G. (2000). L’adozione oggi: un obiettivo raggiungibile. Franco Angeli, Milano.

l'adozione oggi

Il testo, grazie alla collaborazione di diversi professionisti, offre un panorama teorico e strumenti operativi sulle tematiche dell’adozione nazionale ed internazionale. Oltre agli aspetti di carattere legislativo, il volume entra nel vivo della realtà operativa di assistenti sociali e psicologi, con riferimento all’iter di valutazione della coppia, al ruolo dei Servizi, degli Enti autorizzati  e alle competenze del giudice minorile. L’autrice, inoltre, tratta la tematica dell’inserimento scolastico dei bambini adottati, le loro difficoltà e fatiche.

 - Palacios J. (2013) (trad.it.) Manuale degli interventi professionali nell’adozione internazionale. Valutazione dell’idoneità, abbinamento dei bambini e monitoraggio post-adottivo. Regione Emilia Romagna, Assessorato alle politiche sociali, Bologna

Il volume approfondisce la valutazione di idoneità degli aspiranti genitori adottivi, l’abbinamento e l’accoglienza di un bambino nella nuova famiglia e l’accompagnamento post adottivo. Il riferimento teorico-metodologico di Palacios è incentrato sull’analisi dei bisogni di chi è stato adottato e sulle competenze che devono avere i genitori adottivi per rispondervi.

Scarica il poster

 - Scabini E., Rossi G. (2015). Allargare lo spazio familiare: adozione e affido

allargare lo spazio familiare

Volume pubblicato in concomitanza dell’omonimo Convegno svolto presso l’Università La Cattolica di Milano nel febbraio 2015, evento che ha coinvolto numerosi professionisti dalle diverse specializzazioni. La diversità delle figure professionali coinvolte testimonia come l’affido e l’adozione rappresentino due istituzioni complesse che richiedono l’attenzione e l’intervento complesso di numerose figure professionali che – in rete – lavorano all’unisono. Il volume si rivolge a studenti, professionisti e operatori del settore impegnati nell’accompagnamento delle famiglie adottive e affidatarie.

 - Scarpati M., Paterlini P. (2000). Adottare un figlio. Arnoldo Mondadori, Milano.

adottare un figlio

Il volume affronta il percorso che separa la coppia genitoriale dal figlio adottivo,  ripercorrendo i requisiti e le richieste necessari per l’iter di adozione. È rivolto principalmente alle famiglie che si avvicinano al percorso dell’adozione  e desiderano ricevere informazioni preliminari sulla complessità dell’iter. Gli autori offrono suggerimenti quotidiani per la costruzione del nucleo familiare ed elencano una serie di indirizzi di associazioni ed enti per l’adozione internazionale.

 - Schofiled G., Beek M. (20013). Adozione affido accoglienza. L’attaccamento al centro delle relazioni familiari. Raffaello Cortina Editore, Milano

Il libro rappresenta una guida esaustiva che espone in maniera chiara ed esauriente i concetti di fondo della teoria dell’attaccamento, traducendo gli aspetti di ordine teorico in elementi pratici, concreti ed applicabili nella quotidianità. Gli autori presentano differenti percorsi evolutivi in relazione alle diverse fasce di età, propongono pratiche di cura adeguate e riparative utili per favorire una crescita sufficientemente buona. Il libro – infine – si traduce in prassi operative attraverso la voce e l’esperienza di famiglie affidatarie/adottive che hanno  affrontato, nel tempo, le difficoltà.

 - Vadilonga F. (2010). Curare l’adozione. Raffaello Cortina Editore, Milano.

 curare l 'adozione

Il volume dà importanza alla teoria dell’attaccamento nel ciclo di vita, con particolare attenzione alla possibilità, per i bambini adottati, di poter modificare il legame di attaccamento, attraverso la sperimentazione e l’introiezione di relazioni di accudimento rassicuranti e stabili. L’autore sottolinea l’importanza di poter “curare l’adozione”, cioè sostenere nel figlio adottivo e nella coppia genitoriale la costruzione di un legame e di una relazione di attaccamento sufficientemente buona. Può accadere che l’adozione metta in crisi l’equilibrio della coppia e della famiglia e lo perturbi, tuttavia è importante poter sostenere queste fasi critiche lavorando sulla modificazione dei modelli mentali e delle rappresentazioni del bambino.

Lascia un Commento