Non solo on-line: Da Ferrara a Pennabilli il master è anche “on the road”!

Anche quest’anno il master “Tutela, diritti e protezione dei minori” dell’Università degli studi di Ferrara offre, anche a chi è in possesso del diploma di scuola superiore, la possibilità di iscriversi a singoli corsi o a singole esperienze formative, occasioni uniche per confrontarsi su tematiche attuali relative alla tutela dei diritti dei minori!

 Iscrivendosi al corso on-line  ”Le comunità per minori: modelli teorici e organizzativi e strumenti d’intervento” il master offre  la possibilità di partecipare anche a quattro seminari condotti dalla prof.ssa  Paola Bastianoni, e/o  alla Scuola estiva che si terrà a Pennabilli dal 27 al 30 giugno 2016 (vitto e alloggio esclusi)

 Il contributo d’iscrizione per partecipare a tutte o ad alcune a scelta tra queste attività  (corso on-line, seminari e scuola) è di 200 euro.

 Intanto presentiamo le attività!

 Quattro sono gli appuntamenti con la prof.ssa Paola Bastianoni , presso il Dipartimento di Studi Umanistici, in Via Paradiso 12 , a Ferrara, che verteranno sul tema della cura e della protezione dei minori all’interno delle relazioni con adulti significativi

Dalla parte dei minori: come effettuare una corretta analisi della domanda e come costruire alleanze non collusive

Mercoledi 25 maggio ore 15-18 AULA C

Venerdi 24 giugno ore 10 -13 AULA B

 

La relazione educativa nella gestione dei conflitti

Venerdi 9 settembre dalle 10 alle 13 AULA B

Giovedi 24 novembre dalle 10 alle 13 (SEDE DA DEFINIRSI)

 

Dal 27 al 30 giugno 2016 (con iscrizioni entro il 6 giugno 2016)

La scuola estiva in presenza “A come Comunità, C come Accoglienza” a Pennabilli (partecipazione facoltativa)

 

A partire dall’autunno (ma con iscrizioni entro il 6 giugno 2016) il master organizza:

Il corso online: “Le comunità per minori: modelli teorici e organizzativi e strumenti di intervento ” 

 

Il corso

Il corso  “Le comunità per minori: modelli teorici e organizzativi e strumenti di intervento ” prevede 30 ore di formazione on line (nel periodo ottobre/dicembre 2016, con accesso libero alla piattaforma, in qualunque momento della giornata e prova di preaccertamento on line). Si rilascia attestato. Il corso, rivolto a educatori, responsabili di comunità per minori, assistenti sociali, psicologi, avvocati, insegnanti e volontari,  si propone di fornire ai partecipanti le basi teoriche, gli strumenti operativi e le metodologie idonee a realizzare l’intervento di accoglienza nelle diverse tipologie di comunità, mantenendo il focus sui processi riparativi dei danni relazionali subiti dai minori, sul lavoro di rete e sull’intervento con le famiglie. Nello specifico il corso tratterà tematiche quali: l’accoglienza e l’inserimento del minore in comunità, l’ambiente terapeutico globale, le funzioni e setting di cura, la progettazione educativa, l’ascolto di una rivelazione, il sostegno alla genitorialità quando il bambino/a o ragazzo/a è in famiglia e il lavoro con le famiglie dei minori inseriti in comunità.

Guarda una delle videolezioni contenute nel corso!

Videolezione “Ammissioni in comunità”

 

La Scuola estiva
La scuola estiva, che si svolgerà a Pennabilli dal 27 al 30 giugno, rivolta a professionisti, studenti, volontari, persone che a vario titolo si occupano di minori, affronterà il senso emozionale dell’incontro con bambini e ragazzi che vivono in contesti residenziali alternativi alla famiglia: la loro accoglienza.
Abiteremo, con l’obiettivo di “appartenere” al contesto che ci ospita, i luoghi messi a disposizione dalla comunità di Pennabilli e da chi ha creduto in questo progetto: l’Ostello di Montefeltro, in cui, in pieno stile comunitario, il pranzo e la cena  saranno momenti di ritrovo e di compartecipazione, e l’Orto dei frutti dimenticati, dove incontro, tempo e  memoria diventano  luoghi  della cura e della condivisione, valori cardini e fondamenta dei processi di accoglienza. Al Teatro Vittoria abiteremo “l’altro”, non “occupandolo” ma “occupandocene” e “pre-occupandocene”, grazie all’esperienza intima ed emotivamente coinvolgente del laboratorio teatrale “Nei panni degli altri” condotto dal   regista e pedagogo teatrale Michalis Traitsis. Fil rouge delle numerose attività previste, incluso lo spettacolo teatrale “Voci e suoni da un’avventura leggendaria”e il  concerto di musica popolare  in piazza,  è  l’incontro con l’altro da sé, con le diversità, elemento fondante di tutti i processi di accoglienza.

Per saperne di più sulla scuola svolta lo scorso anno

Scuola estiva 2015

 

Come faccio ad iscrivermi?

Il contributo d’iscrizione per partecipare al corso, ai seminari e alla scuola (vitto e alloggio esclusi) o ad alcune di queste attività a scelta, è di 200 euro da versare entro il 6 giugno seguendo la procedura d’iscrizione che trovate a questo link

http://www.unife.it/studenti/pfm/allegati/master/2015_16/moduliTutela

 

A chi posso chiedere informazioni?

Per qualunque richiesta, informazione e/o chiarimento scrivete a mastertutelaminori@unife.it, o telefonate al 349.3169397 dal lunedi al venerdi dalle 10 alle 13.

Intanto ecco una piccola anteprima fotografica dei luoghi e delle attività della Scuola!

 

scuola estiva pennabilli
campane tibetane

laboratorio teatrale

 

scuola estiva pennabilli

Di seguito il programma della Scuola :
scuola estiva pennabilli

​Visita il nostro sito www.tutelaminoriunife.it, e iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre attività!!!!

oppure  seguici su Facebook!!!

Social tagging: > > > > >

Comments are closed.