Differenze di genere

billy_elliot

 

 

 

 

 

 

 

 

BILLY ELLIOT (Titolo originale The Dancer)

Genere: Commedia

Regia: Stephen Daldry

Interpreti: Jamie Bell (Billy), Julie Walters (signora Wilkinson), Jamie Draven (Tony), Gary Lewis (il padre), Jean Heywood (la nonna), Stuart Wells (Michael), Nicola Blackwell (Debbie), Mike Elliot (George Watson).

Distribuzione: United International Pictures

Anno di uscita: 2001

Orig.: Gran Bretagna (2000)

Sogg. e scenegg.: Lee Hall

Fotogr.(Panoramica/a colori): Brian Tufano

Mus.: Stephen Warbeck

Montagg.: John Wilson

Dur.: 110′

Produz.: Greg Brenman, Jon Finn.

L’undicenne Billy incappa per caso in una lezione di ballo che si svolge nel circolo ricreativo dove si allena alla boxe. Siamo nel 1984 nell’Inghilterra del Nord. Suo padre e suo fratello scioperano insieme agli altri minatori e quando si accorgono che Billy ha sostituito la boxe con la danza classica, considerata poco maschile, gli proibiscono entrambe e lo confinano a badare all’anziana nonna. Ma la signora Wilkinson, la sua maestra di ballo che ha intuito le sue grandi potenzialità, lo prepara di nascosto all’audizione per la Royal Ballet School di Londra. Ma quando arriva quel giorno il fratello Tony viene picchiato e arrestato, Billy cerca con il padre di fargli avere la libertà provvisoria e manca l’appuntamento. La signora Wilkinson litiga con il padre e lo accusa di non volere per il figlio una vita migliore. Billy, molto infelice, si sfoga mostrando al suo amico Michael il pezzo che aveva preparato per l’audizione. Il padre assiste per caso e per la prima volta si rende conto del talento del figlio per cui decide di tornare al lavoro per procurarsi i soldi per pagargli il viaggio a Londra.

 

beckham

 

 

 

 

 

 

 

 

SOGNANDO BECKHAM (titolo originale Bend It Like Beckham)

GENERE: Commedia

ANNO: 2002

REGIA: Gurinder Chadha

SCENEGGIATURA: Gurinder Chadha, Guljit Bindra, Paul Mayeda Berges

ATTORI: Parminder K. Nagra, Keira Knightley, Jonathan Rhys Meyers, Anupam Kher, Archie Panjabi, Shaznay Lewis, Frank Harper, Juliet Stevenson, Shaheen Khan, Ameet Chana, Kulvinder Ghir, John Barnes, Poojah Shah, Paven Virk, Preeya Kalidas, Trey Farley, Saraj Chaudhry, Imran Ali, Havey Virdi, Ash Varrez, Shobu Kapoor, Zohra Sehgal, Gary Lineker, Alan Hansen

FOTOGRAFIA: Jong Lin

MONTAGGIO: Justin Krish

MUSICHE: Craig Pruess

PRODUZIONE: BEND IT FILMS, KINTOP PICTURES, ROAD MOVIES

Jess ha diciotto anni, gioca a calcio come il suo idolo Beckham e vorrebbe diventare una stella del football. Ma c’è un problema, Jess è una ragazza e per di più di origine indiana, quindi la sua famiglia ha ben altri progetti in serbo per lei. Insieme alla sua amica Jules, anche lei appassionata di calcio, stanno per raggiungere il sogno di andare a giocare negli Stati Uniti ma qualcosa va storto…

 

 infinito

 

 

 

 

 

 

 

NOI SIAMO INFINITO (titolo originale The perks of being a Wallflower)

GENERE: Drammatico, Sentimentale

ANNO: 2012

REGIA: Stephen Chbosky

SCENEGGIATURA: Stephen Chbosky

ATTORI: Logan Lerman, Emma Watson, Nina Dobrev, Ezra Miller, Paul Rudd, Dylan McDermott, Mae Whitman, Melanie Lynskey, Kate Walsh, Johnny Simmons, Zane Holtz, Nicholas Braun, Reece Thompson

FOTOGRAFIA: Andrew Dunn

MONTAGGIO: Mary Jo Markey, Yana Gorskaya

PRODUZIONE: Mr. Mudd, Summit Entertainment

È il 1991 e Charlie (Logan Lerman) è un ragazzo molto intelligente, ma allo stesso tempo timido e insicuro, che osserva il mondo intorno a sé tenendosi in disparte. Un giorno due carismatici ragazzi dell’ultimo anno, la bella Sam (Emma Watson) e il suo impavido fratellastro Patrick (Ezra Miller), lo prendono sotto la loro ala protettrice accompagnandolo verso nuove amicizie, il primo amore, il primo bacio, le prime feste, le rappresentazioni del Rocky Horror Picture Show e la ricerca della colonna sonora perfetta della loro vita. Allo stesso tempo, il suo professore di inglese, il sig. Anderson (Paul Rudd) lo introduce al mondo della letteratura, facendo nascere in lui il sogno di diventare scrittore. Tuttavia, nonostante la felicità raggiunta, il dolore del suo passato, segnato dal recente suicidio del migliore amico Michael e dall’accidentale morte di una sua cara zia, tormenta ancora Charlie. Quando i suoi amici più grandi si preparano a lasciare il liceo per il college, l’equilibrio precario del ragazzo inizia a sgretolarsi, fino a palesare una dolorosa verità.

 

scola

 

 

 

 

 

 

 

 

UNA GIORNATA PARTICOLARE

REGIA: Ettore REGIA: Ettore Scola

ATTORI: Sophia Loren, Marcello Mastroianni, John Vernon, Françoise Berd, Nicole Magny, Patrizia Basso, Tiziano De Persio, Maurizio De Paolantonio, Antonio Garibaldi, Vittorio Guerrieri, Alessandra Mussolini

FOTOGRAFIA: Pasqualino De Santis, Idelmo Simonelli

MONTAGGIO: Raimondo Crociani

MUSICHE: Armando Trovajoli

PRODUZIONE: CARLO PONTI PER COMPAGNIA CIN.CA CHAMPION (ROMA), CANAFOX FILMS INC. (MONTREAL)

DISTRIBUZIONE: GOLD FILM – GENERAL VIDEO, SAN PAOLO AUDIOVISIVI, DE AGOSTINI, L’UNITA’ VIDEO

PAESE: Italia

DURATA: 105 Min

FORMATO: PANORAMICO, 35 MM – TECHNICOLOR

E’ il 6 maggio 1938 e la Roma fascista è accorsa sulle strade per festeggiare Hitler, venuto in visita da Mussolini. In un caseggiato popolare Antonietta, moglie disfatta da sei maternità e dalla fatica di una fanatica “camicia nera” e lei stessa fascista convinta – ha un album colmo di foto e”detti” del Duce – incontra, inseguendo un pappagallo fuggito dalla gabbia, un suo coinquilino, Gabriele, ex annunciatore radiofonico cacciato dal servizio con l’accusa di essere un “sovversivo” ma, in realtà, perché è un omosessuale. Sulle prime, messa in allarme dalle chiacchiere di una malevola portinaia, Antonietta diffida di lui che si è autoinvitato a prendere un caffè in casa sua e lo schiaffeggia addirittura quando Gabriele le rivela la vera ragione per cui è stato cacciato dall’EIAR. Poi, la comprensione ha il sopravvento e l’uomo e la donna si confidano reciprocamente le loro pene.

 

bene

 

 

 

 

 

 

 

 

I RAGAZZI STANNO BENE (titolo originale The Kids Are All Right)

GENERE: Commedia

ANNO: 2010

REGIA: Lisa Cholodenko

SCENEGGIATURA: Lisa Cholodenko, Stuart Blumberg

ATTORI: Julianne Moore, Annette Bening, Mark Ruffalo, Mia Wasikowska, Josh Hutcherson, Kunal Sharma, Eddie Hassell, Zosia Mamet, Yaya DaCosta, Joaquín Garrido, Rebecca Lawrence, Lisa Eisner, Eric Eisner

FOTOGRAFIA: Igor Jadue-Lillo

MONTAGGIO: Jeffrey M. Werner

PRODUZIONE: Plum Pictures

DISTRIBUZIONE: Lucky Red

PAESE: Francia, USA

DURATA: 104 Min.

La lunga relazione tra Nic e Jules ha permesso alle due donne di provare tutti gli alti e bassi di un rapporto così duraturo. Il lavoro stressante di Nic l’ha resa poco attenta ai bisogni della sua partner. Il suo ruolo di madre, non permette a Jules di realizzarsi completamente. Vorrebbe mettere su una piccola azienda di orticultura ma Nic non sembra esserle di grande aiuto nell’impresa. La figlia Joni è una studentessa modello ma il costante controllo dei genitori la innervosisce. Anche suo fratello Laser, 15 anni, ne soffre. Poco prima dell’ingresso all’università di Joni, Laser chiede un favore alla sorella: vuole assolutamente conscere il loro padre biologico. E lei essendo maggiorenne può fare la richiesta…

 

 boots

 

 

 

 

 

 

 

KINKY BOOTS Decisamente diversi

GENERE: Commedia

ANNO: 2005

REGIA: Julian Jarrold

SCENEGGIATURA: Tim Firth, Geoff Deane

ATTORI: Joel Edgerton, Chiwetel Ejiofor, Sarah-Jane Potts, Ewan Hooper, Nick Frost, Linda Bassett, Jemima Rooper, Robert Pugh, Geoffrey Streatfield, Kellie Bright, Josh Cole, Gwenllian Davies, Joe Grossi, Joanna Scanlon, Henry Martens, Christopher Fosh

FOTOGRAFIA: Eigil Bryld

MONTAGGIO: Emma E. Hickox

MUSICHE: Adrian Johnston

PRODUZIONE: Touchstone Pictures, Miramax Films, Harbour Pictures

Dopo la morte improvvisa del padre, Charlie Price prende le redini della ditta di calzature a gestione familiare nel Northampton, la Price & Sons. Ma presto Charlie scoprirà che gli affari non vanno più tanto bene e che, senza nuovi ordinativi, si rischia il fallimento. Mentre una scettica forza lavoro contrasta il direttore alle prime armi, Charlie va a Londra in cerca di soluzioni e, in un incontro casuale, conosce una sfrontata drag queen stella da cabaret, Lola il cui mondo di Soho, fatto di abiti eccessivi ed eleganti ed erotici stivali da uomo, gli apre gli occhi su un allettante mercato di nicchia, molto lontano dalle classiche e rozze scarpe maschili.

 

minevaganticolonnasonora

 

 

 

 

 

 

 

 

MINE VAGANTI

GENERE: Drammatico

ANNO: 2010

REGIA: Ferzan Ozpetek

SCENEGGIATURA: Ferzan Ozpetek, Ivan Cotroneo

ATTORI: Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Lunetta Savino, Ennio Fantastichini, Elena Sofia Ricci, Carolina Crescentini, Ilaria Occhini, Daniele Pecci, Massimiliano Gallo, Bianca Nappi, Paola Minaccioni, Matteo Taranto, Carmine Recano, Gea Martire, Crescenza Guarnieri

FOTOGRAFIA: Maurizio Calvesi

MONTAGGIO: Patrizio Marone

MUSICHE: Pasquale Catalano

PRODUZIONE: Fandango

DISTRIBUZIONE: 01 Distribution, Fandango

PAESE: Italia

DURATA: 110 Min

La famiglia Cantone è proprietaria di uno dei più importanti pastifici del Salento. La nonna aprì l’azienda assieme al cognato, di cui è stata segretamente innamorata per tutta la vita, e ora quegli impulsi sopiti ricadono sulle abitudini di una famiglia schiava del perbenismo alto-borghese. Il rientro a casa del rampollo più giovane Tommaso, trasferitosi a Roma per studiare economia e commercio, è il momento per la famiglia di sancire ufficialmente il passaggio della gestione aziendale ai due figli maschi. Tommaso è pronto a sconvolgere i piani del pater familias dichiarando apertamente la propria omosessualità e il desiderio di seguire aspirazioni letterarie, ma durante la cena ufficiale per festeggiare il nuovo corso aziendale, viene anticipato dal fratello maggiore Antonio che, dopo tanti anni di fedele servizio agli affari di famiglia, si dichiara omosessuale prima di lui e viene per questo espulso dalla casa e dalla direzione dell’azienda. Per non distruggere definitivamente l’orgoglio del padre, già colto da un collasso al momento della rivelazione, a Tommaso non resta altro che dissimulare le proprie preferenze sessuali e assecondare momentaneamente gli oneri familiari

 

milk)

 

 

 

 

 

 

 

 

MILK

GENERE: drammatico, biografico

REGIA: Gus Van Sant

SCENEGGIATURA: Dustin Lance Black

ATTORI: Sean Penn, Emile Hirsch, James Franco, Josh Brolin, Diego Luna, Brandon Boyce, Kelvin Yu, Lucas Grabeel, Alison Pill, Victor Garber, Denis O’Hare, Howard Rosenman, Stephen Spinella, Peter Jason, Carol Ruth Silver, Hope Tuck, Ashlee Temple, Cory Montgomery, Boyd Holbrook, Cleve Jones, Cameron Palmer, Harry Britt, Steven Wiig, Adam Del Rio, Douglas Smith

FOTOGRAFIA: Harris Savides

MONTAGGIO: Gus Van Sant, Elliot Graham

PRODUZIONE: Focus Features, Groundswell Productions, Jinks/Cohen Company,

DISTRIBUZIONE: BIM distribuzione,

PAESE: USA

Attivista del movimento dei diritti degli omosessuali. Amico. Amante. Unificatore. Politico. Combattente. Icona. Ispiratore. Eroe. La sua vita ha cambiato la storia, e il suo coraggio ha cambiato la vita di tante persone. Nel 1977, Harvey Milk è stato eletto supervisor (consigliere comunale) a San Francisco, divenendo il primo omosessuale dichiarato ad avere accesso a una importante carica pubblica in America. La sua vittoria non è stata solo una vittoria per i diritti dei gay, ma ha aperto la strada a coalizioni trasversali nello schieramento politico. Harvey Milk ha incarnato per molti – dagli anziani agli iscritti al sindacato – una nuova figura di militante per i diritti civili; e con la sua morte prematura, avvenuta nel 1978, è diventato un eroe per tutti gli americani. Il film Milk ripercorre gli ultimi 8 anni della vita di Harvey Milk. Milk abita a New York quando compie 40 anni. Convinto di dover dare un senso diverso alla sua vita, decide di trasferirsi col suo compagno Scott Smith (James Franco) a San Francisco, dove insieme aprono un piccolo negozio di fotografia, il Castro Camera, nel cuore di un quartiere popolare che sarebbe presto diventato un punto di riferimento per tutti gli omosessuali d’America. Sostenuto dalla sua adorata comunità di Castro, e da tutta la città, Milk sorprende Scott e se stesso diventando un militante e promotore del cambiamento. Chiede pari diritti e opportunità per tutti, e il grande amore che prova per la città e per la sua gente gli fa guadagnare le simpatie di giovani e aziani, omosessuali e eterosessuali – in un periodo in cui il pregiudizio e la violenza contro i gay sono apertamente accettati e considerati la norma. Con il fondamentale sostegno di Scott e dei nuovi amici e volontari, Milk si getta a capofitto nelle incerte acque della politica…

 

brokeback

 

 

 

 

 

 

 

 

I SEGRETI DI BROKEBACK MOUNTAIN

GENERE: Drammatico, Sentimentale

ANNO: 2005

REGIA: Ang Lee

SCENEGGIATURA: Larry McMurtry, Diana Ossana

ATTORI: Jake Gyllenhaal, Heath Ledger, Michelle Williams, Anne Hathaway, Randy Quaid, Anna Faris, Linda Cardellini, Scott Michael Campbell, Kate Mara, Cheyenne Hill, Brooklynn Proulx, Tom Carey, David Harbour, Mary Liboiron, Steve Eichler, Mary McBride, Steven Cree Molison, Hannah Stewart, Graham Beckel, Roberta Maxwell

FOTOGRAFIA: Rodrigo Prieto

MONTAGGIO: Dylan Tichenor, Geraldine Peroni

MUSICHE: Gustavo Santaolalla

PRODUZIONE: Alberta Film Entertainment, Paramount Pictures, Focus Features,

DISTRIBUZIONE: BIM distribuzione

Gli anni 60 introducono cambiamenti epocali nel costume e nella società, ma nell’impervio stato del Wyoming le cose sembrano rimaste fuori dal tempo. In questo contesto si incontrano Ennis e Jack, guardiani di greggi. Fra i due si instaura dapprima un rapporto cameratesco, che si trasforma presto in un’intimità inattesa e profonda. Alla fine dell’estate, giunge il momento di separarsi: Ennis sposa la fidanzata Alma, mentre Jack si trasferisce in Texas, dove conosce una ricca reginetta dei rodei, Lureen, e decide di sposarla. Quattro anni dopo Ennis riceve una visita improvvisa di Jack, ed è subito evidente come il tempo e la lontananza abbiano rafforzato il rapporto fra i due uomini…

 

vizietto

 

 

 

 

 

 

 

 

IL VIZIETTO

GENERE: Commedia

ANNO: 1978

REGIA: Edouard Molinaro

SCENEGGIATURA: Francis Veber, Edouard Molinaro, Marcello Danon, Jean Poiret

ATTORI: Ugo Tognazzi, Michel Serrault, Michel Galabru, Claire Maurier, Remi Laurent, Benny Luke, Carmen Scarpitta, Luisa Maneri, Venantino Venantini, Carlo Reali, Guido Cerniglia, Liana Del Balzo, Vinicio Diamanti, Nicola D’Eramo, Angelo Pellegrino

FOTOGRAFIA: Armando Nannuzzi

MONTAGGIO: Monique Isnardon, Robert Isnardon

MUSICHE: Ennio Morricone

PRODUZIONE: MARCELLO DANON PER DA.MA. FILM, IPAA

DISTRIBUZIONE: UNITED ARTISTS – WARNER HOME VIDEO – DVD 20TH CENTURY

 

L’italiano Renato Baldi vive da vent’anni con il francese Albin, detto Zazà, insieme al quale gestisce, a Saint Tropez, un “night” per travestiti, “La Cage aux Folles”. I due, che non nascondono la loro omosessualità, vivono come marito e moglie. Nel passato dell’italiano, però, c’è stata una brevissima avventura etero-sessuale, dalla quale gli è nato un figlio, Laurent. Un bel giorno, il giovane annuncia al padre e a Zazà – che in quei vent’anni gli ha fatto da madre – l’intenzione di sposare Adrienne, figlia di un importante uomo politico, esponente di un partito che si propone di difendere a tutti i costi l’ordine morale. L’annuncio di Laurent, che da Adrienne è stato presentato ai suoi come figlio di un diplomatico, getta lo scompiglio in Renato e Zazà, costretti a spacciarsi – il giorno in cui i genitori di Adrienne vengono a conoscere i futuri suoceri della figlia – per quel che non sono.

 

EPSON scanner image

 

 

 

 

 

 

 

 

LE FATE IGNORANTI

GENERE: Drammatico

ANNO: 2000

REGIA: Ferzan Ozpetek

SCENEGGIATURA: Ferzan Ozpetek, Gianni Romoli

ATTORI: Margherita Buy, Stefano Accorsi, Erika Blanc, Gabriel Garko, Serra Yilmaz, Filippo Nigro, Andrea Renzi, Maurizio Romoli, Rosaria De Cicco, Ivan Bianchi, Luca Calvani, Carmine Recano, Lucrezia Valia, Koray Candemir

FOTOGRAFIA: Pasquale Mari

MONTAGGIO: Patrizio Marone

MUSICHE: Andrea Guerra

PRODUZIONE: R&C Produzioni

Antonia e Massimo sono sposati da più di dieci anni, vivono in una bella villetta nella periferia residenziale di Roma e sono una coppia felice. Massimo muore all’improvviso in un incidente di macchina. Antonia sprofonda in un lutto totale, assistita dalla madre Veronica e dalla domestica filippina Nora. Antonia non riesce a riprendersi, non va a lavoro, trascura le amiche e le colleghe, si chiude nel suo dolore. Finchè non scopre per caso che Massimo aveva da sette anni un’amante. Le indagini per scoprire chi fosse, costringono Antonia ad uscire dal suo guscio di dolore. Tramite l’unica traccia di un cognome e di un indirizzo, Antonia riesce ad arrivare a casa dell’amante di suo marito, che vive in un quartiere popolare della città e scopre che non è un’altra donna… ma un uomo, Michele.

 

Philadelphia_imp

 

 

 

 

 

 

 

 

PHILADELPHIA

GENERE: drammatico

ANNO: 1993

REGIA: Jonathan Demme

SCENEGGIATURA: Ron Nyswaner

ATTORI: Tom Hanks, Denzel Washington, Roberta Maxwell, Buzz Kilman, Karen Finley, Ron Vawter, Joanne Woodward, Jason Robards, Antonio Banderas, Daniel Chapman, Paul Moore, Anna Deavere Smith, David Drake, Freddie Foxx, Paul Lazar, Jane Moore, Charles Glenn, Peter Jacobs, Glen Hartell, Robert Ridgely, Bill Rowe, Lauren Roselli, Stephanie Roth, Joey Perillo, Dennis Radesky, Jeffrey Williamson, Chandra Wilson, Ford Wheeler, Bradley Whitford, Mark Sorensen Jr., Lisa Talerico, Lisa Summerour, Tracey Walter, Warren Miller

FOTOGRAFIA: Tak Fujimoto

MONTAGGIO: Craig McKay

MUSICHE: Howard Shore, Neil Young

PRODUZIONE: EDWARD SAXON E JONATHAN DEMME PER LA CLINICA ESTETICO – TRISTAR PICTURES

DISTRIBUZIONE: COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (1994) – VIDEO, LASERDISC E DVD: COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO (WINNERS)

PAESE: USA

DURATA: 121 Min

Andrew Beckett, giovane avvocato, è stato licenziato dallo studio legale presso cui lavora. I suoi colleghi sostengono che non era competente; Andrew afferma di essere stato licenziato perché malato di AIDS. Deciso a difendere la propria reputazione, Andrew assume Joe Miller, un avvocato, perché lo rappresenti nella causa per licenziamento illecito. I due sono divisi da differenze sociali e culturali e Joe è riluttante ad accettare il caso. E non è l’unico: nove legali hanno rifiutato di rappresentare Andrew che è impegnato a difendere la sua reputazione e la sua vita. Joe deve affrontare un genere di lotta diverso, confrontandosi con le proprie paure e i propri pregiudizi sull’omosessualità…

 

mia madre)

 

 

 

 

 

 

 

 

TUTTO SU MIA MADRE 

GENERE: Drammatico

ANNO: 1999

REGIA: Pedro Almodovar

SCENEGGIATURA: Pedro Almodovar

ATTORI: Cecilia Roth, Marisa Paredes, Candela Peña, Antonia San Juan, Penélope Cruz, Eloy Azorín, Toni Cantó, Fernando Fernán Gómez, Carlos Lozano, Rosa Maria Sardà, Juan Márquez, Agustín Almodóvar, Carmen Balagué, Lola García, Fernando Guillén, Esther García, Manuel Morón, Carlos García Cambero, José Luis Torrijo, Michel Ruben, Malena Gutiérrez, Yael Barnatán, Carmen Fortuny, Daniel Lanchas, Rosa Manaut, Paz Sufrategui, Inmaculada Subira, Juan José Otegui, Patxi Freytez

FOTOGRAFIA: Affonso Beato

MONTAGGIO: José Salcedo

MUSICHE: Alberto Iglesias

PRODUZIONE: El Deseo, France 2 Cinéma, Renn Productions,

DISTRIBUZIONE: Cecchi Gori Group Tiger Cinematografica,

PAESE: Spagna, Francia

DURATA: 101 Min

Manuela vive sola con il figlio Esteban. I due sono molto uniti, li dividono solo diciotto anni,potrebbero essere fratello e sorella. La madre lavora all’ospedale Ramon y Cajal come coordinatrice dell’organizzazione Nazionale dei Trapianti. Per festeggiare il suo diaciassettesimo compleanno, Manuela ed Esteban vanno a teatro a vedere Un tramchiamato desiderio. Madre e figlio condividono lammirazione per Huma Rojo, lattrice cheinterpreta il personaggio di Blanche Dubois. Venti anni prima, con un gruppo amatoriale del suo paese Manuela aveva rappresentato lo stesso spettacolo con il padre di Esteban, ed il ricordo la fa irrigidire. Al termine dello spettacolo le attrici Huma Rojo e Nina Cruz, escono velocemente dal teatro e si allontanano in taxi. Esteban, desideroso di farsi rilasciare un autografo, cerca di raggiungerle, correndo dietro al taxi. Nel far ciò non si accorge di un auto che, giungendo a forte velocità lo investe. Sua madre assiste impotentealla scena e corre urlando verso il figlio steso inerme sull’asfalto.

 

Questa sezione è stata realizzata grazie alla collaborazione della dott.ssa Maria Lucia Cristiano, corsista del master “Tutela, diritti e protezione dei minori”, a.a 2013/2014

Lascia un Commento