Master XI Edizione – Iscrizione ai singoli moduli!

L’iscrizione ai singoli moduli è consentita entro la data di inizio di ciascun modulo e comporta il pagamento di una quota  pari a € 200,00 comprensiva di imposta bollo e assicurazione e  certificazione finale. Consente inoltre, di avere accesso alle Bacheche della piattaforma; le bacheche sono sezioni in cui vengono postate regolarmente news, informazioni, articoli, notizie di eventi relative a tematiche concernenti  la tutela e protezione dei minori e alla newsletter mensile!

Per informazioni contattare la tutor :

Dott.ssa Alessandra Chiaromonte: mastertutelaminori@unife.it

L’ ascolto del minore

Docente: Giusi Parisi - Assistente sociale

Iscrizione entro e non oltre il 15 Giugno 2020

Contenuti del corso:

Il professionista, per un ascolto autentico del minore, deve porre grande attenzione alla fragilità e alla posizione di asimmetria in cui si trova il minore stesso, dovuta anche dalle esperienze sfavorevoli che l’hanno portato a questo impegnativo tipo di colloquio. La prima parte del modulo prevede la trattazione di elementi di metodologia dell’ascolto attivo applicati al lavoro in ambito sociale-educativo -sanitariogiuridico con i minori, nella seconda parte si faranno degli affondi specifici (come costruire domande evolutive, come gestire l’empasse, bugie e silenzi come possibili narrazioni, come connettere le ‘parole’ dei minori a quelle degli ‘adulti significativi’, ecc.) Potranno essere previsti approfondimenti specifici anche su richiesta dei corsisti stessi in connessione a specifici ambiti d’intervento professionale.

Interventi di valutazione in ambito giudiziario ( CTU ) e di sostegno al minore e alla famiglia disfunzionale

Docente: Morena Tartari - Psicologa, Psicoterapeuta –  Università degli Studi di Padova

Iscrizione entro e non oltre il 29 Giugno 2020

Contenuti del corso:

  • Costrutti e definizioni di genitorialità e funzioni della genitorialità in ambito psico-giuridico.
  • Le principali linee-guida e protocolli per la valutazione della genitorialità e per la valutazione del minore presunta vittima in ambito psico-giuridico.
  • La perizia sulla competenza testimoniale del minore nel caso di supposto abuso/maltrattamento.
  • La consulenza tecnica per la valutazione delle capacità genitoriali e i suoi diversi modelli.
  • La consulenza tecnica per la valutazione del danno sul minore.
  • Principali strumenti psicodiagnostici da utilizzare per la valutazione del minore e della sua famiglia.
  • L’osservazione diretta delle relazioni familiari con il Lausanne Trilogue Play clinico (LTPc); osservazione della triade e delle diadi. Il colloquio con il minore, con i genitori e con altre figure significative nei contesti di consulenza tecnica.
  • La valutazione del contesto familiare e sociale; i tecnici coinvolti. Schemi di relazione di consulenza tecnica, quesiti dei magistrati e linee-guida per la redazione della relazione.
  • I principali iter processuali in cui nasce la richiesta di valutazione tecnica e di interventi di sostegno. Il rapporto tra le diverse figure professionali e il lavoro di rete inter-organizzativo nel lavoro di valutazione tecnica e nella progettazione degli interventi di sostegno.
  • I principali modelli di intervento (di sostegno e terapeutico) con il minore e la famiglia abusante/maltrattante: linee-guida, protocolli, casi, esperienze.

 

 

Social tagging: > > >

Comments are closed.