Psicologia della devianza

Contenuti del corso

- I processi della devianza
- Teorie interpretative della devianza di tipo criminale (gli studi
tradizionali, la teoria dell’azione deviante comunicativa, percorsi di
vita e carriere devianti)
- Modelli e livelli della prevenzione (in particolare comunitaria e
promozionale)
- Modelli di giustizia (retributiva, rieducativa, riparativa, la mediazione
penale)
- L’intervento psicologico nella giustizia penale
- La normativa sul processo penale a carico di imputati minorenni
(con particolare riguardo agli interventi innovativi quali la
sospensione del processo e messa alla prova)
- Imputabilità e responsabilità
- Perizie e consulenze psicologiche
- Costruire comunità sociali ad approccio riparativo

Obiettivi del corso

- Fornire conoscenze di base sulle principali teorie in psicologia della
devianza, con particolare riguardo alle devianze in età
adolescenziale
- Fornire conoscenze specifiche per l’analisi dell’azione deviante e dei
percorsi che possono portare alla costruzione di una carriera nella
devianza
- Fornire gli elementi concettuali attraverso cui poter analizzare i
sistemi applicativi della norma penale, i metodi dell’intervento
preventivo e di trattamento
- Fornire conoscenze sugli sviluppi più attuali degli approcci riparativi
e del modello di giustizia riparativa
- Sollecitare competenze finalizzate a un utilizzo critico delle
conoscenze acquisite e a un’analisi critica di soggetti, contesti,
sistemi di intervento coinvolti nei processi della devianza a rilevanza penale

Docente

Patrizia Patrizi, Docente di Psicologia Sociale e Giuridica – Università degli Studi di Sassari

ppatrizi

Lascia un Commento