Archives for XI edizione

Master – Prossimi appuntamenti!

cartolina-master_16x11_2020_fronte

È prevista la possibilità di iscriversi e frequentare singolarmente uno o più insegnamenti.

Requisito per l’iscrizione ai singoli moduli è il possesso del Diploma di Scuola Secondaria Superiore di durata almeno quadriennale.

Le comunità per minori: modelli teorici e strumenti operativi e Giudice Onorario Minorile: responsabilità e tutela del minore sono i moduli che terranno rispettivamente la Prof.ssa Bastianoni, Direttrice del Master e il Dott. Edgardo Bisceglia.

E’ possibile effettuare l’iscrizione entro e non oltre il 24 Settembre!

Scarica il modello: http://www.tutelaminoriunife.it/corsi-di-formazione-online/

Info e contatti:

Dott.ssa Alessandra Chiaromonte

mastertutelaminori@unife.it

Read More

Iscrizione ai singoli moduli – Settembre 2020!

cartolina-master_16x11_2020_fronte

Interventi di sostegno alle famiglie disfunzionali e minori: educativa domiciliare, affiancamento familiare, affidamento familiare, comunità per minori e adozione e Politiche sociali per l’infanzia e l’adolescenza: il ruolo del Garante sono i moduli che terranno rispettivamente la Prof.ssa Bastianoni, Direttrice del Master e l’ Avv. Nobili, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Marche.

E’ possibile effettuare l’iscrizione entro e non oltre il 10 Settembre!

Scarica il modello: http://www.tutelaminoriunife.it/corsi-di-formazione-online/

Info e contatti:

Dott.ssa Alessandra Chiaromonte

mastertutelaminori@unife.it

Read More

Nell’angolo più scuro

Uno sguardo sul libro

Nera. La vita dimenticata di Claudette Colvin, di Émilie Plateau, per  Einaudi Ragazzi, con la traduzione di SIlvia di Mercurio

Da Tania de Montaigne

Nel leggere Nera. La vita dimenticata di Claudette Colvin mi è venuta in mente Billie Holiday. Perchè è morta nel periodo in cui le lotte di cui si parla nel graphic novel erano attive. Perché anche lei è una donna che ha dovuto lottare per avere una propria identità. Perché entrambe hanno avuto traversie col proprio cognome. Perché è una delle donne nere che in quanto tali ha subito un’infanzia d’inferno da cui è, solo in parte, uscita grazie al proprio talento e forza d’animo. E poi perché nel periodo di quelle lotte oramai la sua musica era conosciuta, girava anche nelle radio,  al punto da andare in tournée in Europa. Nera. La vita dimenticata di Claudette Colvin inizia così: “ Fai un respiro profondo. Lascia il luogo a cui appartieni.” Ed io l’ho fatto ascoltando le inconfondibili note di Billie Holiday in sottofondo.

Read More

Scuola Estiva 2020

Ecco il luogo che ci accoglierà  per la nostra Scuola Estiva. Si chiama Il Cantico. E altro nome non avrebbe reso la sua semplice bellezza.  Austero, minimalista, bio energetico, abbiamo un panorama non da poco.

Vi aspettiamo !

Read More

XI Edizione!

Il Master a distanza, in modalità e-learning, attivato presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’ Università degli Studi di Ferrara, realizzato in collaborazione con il Centro E-learning di Ateneo, vi dà appuntamento all’ XI Edizione!

Partenza 11 Maggio!!!

Iscrizioni entro l’ 8 Maggio!!!

http://www.tutelaminoriunife.it/informazioni-per-liscrizione/

Info:

Dott.ssa Alessandra Chiaromonte

mastertutelaminori@unife.it

Dieci anni con il Master…esprimersi danzando!

Roberta Landuzzi – Insegnante di danza – che ha partecipato nel 2017 alla Scuola Estiva - Conoscersi per accogliere  a Ripalimosani

ci racconta la sua esperienza!

Guarda il video: esprimersi danzando!

1. Cerchio: danzare in cerchio vuole dire mettersi tutti in una stessa posizione. Si crea un sentimento di gruppo: tenendosi spesso per mano, danzando a un ritmo comune, con una stessa sequenza di gesti, in un medesimo spazio.

2. Corpo-spazio-ritmo :semplici es. di scioglimento e armonizzazione, ascolto del ritmo, muoversi in uno spazio condiviso.

Danze etniche popolari: semplici coreografie provenienti da vari paesi come mezzo per conoscere altre culture.

Libera espressione corporea/danza creativa: per aiutare a promuovere l’espressione personale. Da soli, in coppia, in piccoli gruppi con l’aiuto di parole/immagini stimolo e di oggetti come stoffe, nastri, colori.

Read More

#la formazionecontinua

Il Master a distanza, in modalità e-learning, è attivato presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’ Università degli Studi di Ferrara ed è realizzato in collaborazione con il Centro E-learning di Ateneo.

Read More

Dieci anni con il Master…Il corpo si ascolta. I linguaggi corporei nei luoghi della formazione e della cura

Monica Bianchini – Insegnante di yoga – ci racconta la sua esperienza alle Scuole Estive che  il Master, ogni anno, organizza con grande passione e soddisfazione.

Guarda il video: Il corpo si ascolta. I linguaggi corporei nei luoghi della formazione e della cura

Read More

XI Edizione – Psicologia della devianza e giustizia riparativa

Psicologia della devianza e giustizia riparativa è il modulo che terrà nel Percorso Socio – giuridico la Prof.ssa Patrizia Patrizi – Docente di Psicologia Sociale e Giuridica – Università degli Studi di Sassari.

I moduli che compongono il Curriculum Socio – giuridico si pongono l’obiettivo di implementare nei corsisti le conoscenze e le competenze necessarie per essere in grado di gestire e interpretare adeguatamente situazioni che, in ambito civile o penale, vedano coinvolti minori, riservando un’attenzione specifica alle normative vigenti e alle trasformazioni sociali in atto e di realizzare adeguati interventi professionali in un’ottica interdisciplinare e con specifica attenzione al preminente interesse dei minori.

C’è tempo fino al 20 Aprile 2020 per iscriversi…il 4 Maggio si parte!!!

Info e contatti:

Dott.ssa Alessandra Chiaromonte

mastertutelaminori@unife.it

Segreteria:

distanza@unife.it

Read More

XI Edizione – L’intervento di polizia nei casi di maltrattamento e abuso

News dal Master!

Le attività formative dell’ XI Edizione partiranno il 4 Maggio 2020.

Le attività didattiche a distanza vengono erogate tramite apposita piattaforma di Ateneo. Le video lezioni dei diversi insegnamenti verranno fruite dagli studenti secondo i tempi adeguati alle esigenze e capacità personali, e possono essere visionate in qualunque momento della giornata.

Al  tirocinio, che è possibile svolgere nel proprio luogo di residenza, sono dedicate 125 ore.

Le verifiche di fine modulo sono online e consistono in una domanda aperta da svolgersi in 90 minuti di tempo. Per ciascun modulo sono previsti  appelli di recupero nel corso dell’anno.

L’unico momento in cui è obbligatoria la presenza è la discussione della tesi. Pertanto, il corso è altamente compatibile con l’attività lavorativa.

Sono previste attività (facoltative) in presenza (seminari, convegni, scuola estiva). La presenza non è obbligatoria ai fini del titolo, ma le giornate di studio sono altamente formative: trattano vissuti e rappresentazioni reali grazie ad un team di docenti che opera sul campo in diverse strutture italiane e vengono presentati materiali che necessitano di essere elaborati in presenza. Le date di svolgimento saranno comunicate subito dopo l’inizio del Master.

L’intervento di polizia nei casi di maltrattamento e abuso è il modulo che terrà il Docente Paolo Scafi, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale Ordinario nel Percorso Socio – giuridico.

Read More