Il Master a distanza, in modalità e-learning, è attivato presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’ Università degli Studi di Ferrara ed è realizzato in collaborazione con il Centro E-learning di Ateneo.

Istituito ai sensi del D.M. 270/04 è un Master di I livello che tratta in maniera interdisciplinare gli aspetti centrali del lavoro con i minori in un’ottica sistemica e relazionale.

Direttrice del corso è la Prof. ssa Paola Bastianoni.

Il Consiglio Didattico è composto dai seguenti docenti: Dott.ssa Licia Barrocu, Prof.ssa Paola Bastianoni, Dott. Edgardo Bisceglia, Dott.ssa Carmela Cavallo, Dott. Federico Ferrari, Dott.ssa Francesca Gremigni, Dott.ssa Daniela Leban, Prof. Gian Luigi Lepri, Prof.ssa Nadia Monacelli, Dott. Joseph Moyersoen, Dott. Andrea Nobili, Prof. Emanuele Ortu, Dott.ssa Giusi Parisi, Prof.ssa Patrizia Patrizi, Dott. Francesco Rosetti, Dott. Paolo Scafi, Dott. Massimo Serra, Dott.ssa Morena Tartari, Dott.ssa Stefania Tonini, Prof.ssa Tamara Zappaterra, Dott.ssa Monica Betti, Dott.ssa Marika La Pietra.

Il corso è di durata annuale pari a 2250 ore di cui:

– 425 dedicate all’attività didattica assistita

– 125 dedicate al tirocinio

– 1700 dedicate allo studio individuale

Il conseguimento del titolo comporta l’acquisizione di n. 90 crediti formativi universitari


Finalità

La finalità del Master è quella di formare le figure professionali che operano e/o opereranno nell’ambito della tutela dei minori in un’ottica di cura e ascolto. Occuparsi di minori non significa attivare solo interventi di protezione, ma anche interventi che li accompagnino in un percorso evolutivo che li renda adulti capaci di scegliere in maniera autonoma e libera.

E’ necessario, quindi, avere un approccio globale, sistemico e relazionale che tenga conto del minore e delle sue relazione con se stesso, con la famiglia, con il micro e macro sistema sociale… L’aspetto interdisciplinare del Master è funzionale a tale obiettivo. Il corsista acquisirà, infatti, competenze che gli permetteranno di analizzare e affrontare la tutela dei minori in un’ottica sistemica e di rete. Aver cura di un minore, accompagnarlo, proteggerlo e supportarlo è possibile solo se si pensano e progettano interventi che lo rendano protagonista e che vedano coinvolti i diversi soggetti istituzionali e non che si occupano di minori.


Sbocchi professionali

La figura professionale che il Master intende formare potrà operare come “Consulente nella tutela dei diritti giuridici, sociali educativi e psicologici del minore”. I campi di applicazione del titolo sono individuabili nelle diverse aree di intervento giuridico, psicologico, educativo, oltre che nell’ambito del primo intervento (Polizia e Carabinieri), della prima accoglienza e della prevenzione.


Proposta formativa

Il Master è di I livello ed è in modalità on line. Non sono previste attività in presenza, fatto salvo per la discussione della tesi, qualora le normative in materia di contrasto e contenimento dall’emergenza da Covid-19 lo permetteranno.

Le lezioni sono on-line e possono essere seguite in modalità asincrona, in modo da poter permettere ai corsisti di organizzare i loro tempi di studio. Gli esami si svolgeranno on line in forma scritta.

Il Master prevede degli spazi dedicati alla discussione di tematiche di interesse (forum), una bacheca dove sono presenti riflessioni dei docenti su temi di particolare interesse che riguardano la tutela dei minori.

La modalità on line e le lezione asincrone rendono il Master un’attività formativa altamente compatibile con gli impegni lavorativi.

Il Master ha durata annuale, le lezioni inizieranno il 04.05.2021 e termineranno il 22/12/2021, mentre per la discussione finale è prevista una sessione dal 23/02/2022 al 31/03/2022. Essendo lezioni asincrone avranno una data di inizio per ciascun modulo, ma saranno on line per tutta la durata del master. Le date dei singoli moduli saranno comunicate dopo l’inizio del Master strutturato in:

• percorso comune;

• curriculum psico-educativo;

• curriculum socio-giuridico;

• tirocinio;

• discussione finale.

È previsto un periodo di TIROCINIO della durata di 125 ore che potrà essere svolto in enti accreditati o anche presso il proprio luogo di lavoro se rispondente ai requisiti previsti.

Il titolo sarà conseguito dopo la discussione di un elaborato scritto o digitale (tesi).


Crediti formativi

Il conseguimento del titolo comporta l’acquisizione di n°90 crediti formativi universitari (CFU). L’Università degli Studi di Ferrara è agenzia formativa CNOAS, pertanto saranno richiesti i crediti formativi per assistenti sociali.

Borsa di studio

E’ prevista una borsa di studio “Sara Cesari” di € 2.000 per la migliore tesi sui temi della morte, dell’elaborazione del lutto e della Death Education.